Grand Prix 2011 - 2012      

 

 Gran Prix Esordienti – 5a giornata – Lastra a Signa – 04/05/2012

 

Arrivederci Gran Prix!

Com’è consuetudine ormai da qualche anno, la 5a ed ultima giornata del Gran Prix Esordienti 2012 si è tenuta presso i “cugini” della Nuova Atletica Lastra. La collocazione di venerdì ha creato qualche disagio e qualche ritardo ai nostri piccoli-grandi atleti ed atlete, ma comunque la partecipazione è stata molto alta grazie ai genitori degli atleti stessi che ringraziamo sentitamente per la disponibilità e l’affezione. Molto belli i concorsi in programma in questa giornata: lancio frontale della palla da 1 kg per gli esordienti C (dal 2005 al 2008) e B (2003-2004) (sia maschi che femmine), lancio della palla da 2 kg per le bambine della categoria A (2001-2002) e salto in lungo per i maschi della stessa categoria. Se queste gara sono state molto interessanti, veramente avvincenti sono state le specialità di corsa dell’odierno biathlon: 100 m con over (ostacolini di 20 cm) per le e gli Esordienti C, 120 m con over per tutta la categoria B, 150 m con over per gli e le “A”. Tutte queste batterie hanno dato vita a duelli splendidi con volata spalla a spalla, arrivi sul filo di lana o distacchi di misura o abissali. Ma comunque, dopo la prova, ci sono stati sempre abbracci, pacche sulla spalla, strette di mano e festeggiamenti, festeggiamenti culminati nella premiazione finale con sfilata di tutti i magnifici protagonisti della giornata. Quello che colpisce dei nostri gruppi dell’Atletica Fiorentina/Atletica Sestese è l’affiatamento degli stessi. È commuovente vedere tutti i nostri bambini e le nostre bambine fare il riscaldamento assieme, poi fare un po’ di stretching (la categoria C è FANTASTICA quando lo fa!) ed aspettare il proprio turno di lancio o di salto, o giocare insieme fra una gara e l’altra. Sono sempre i più piccoli che rapiscono il cuore di tutti gli spettatori con le loro tutine sempre troppo grandi, con la loro aria fra il contento e lo stupito. Tuttavia sono stato colpito, avendoli seguiti in gara, dalla coesione dei gruppi delle ragazze e dei ragazzi della categoria A: tutti e tutte hanno fatto ininterrottamente il tifo per i compagni di squadra, hanno gioito per i salti o i lanci lunghissimi (e ce ne sono stati molti!) ma anche per quelli corti, dimostrando grande piacere di stare assieme. Dobbiamo dire che qualcuno di questi ragazzi e ragazze ha iniziato a correre quattro o, addirittura, cinque anni fa ed ha continuato a rimanere nel nostro ambiente con soddisfazione sua e nostra. Questo è il massimo dei risultati che ci proponiamo come Atletica Fiorentina e siamo orgogliosi che, da settembre, i fanciulli e le fanciulle del 2001 continueranno il loro percorso atletico nell’ Atletica Sestese, passando alla categoria Ragazzi-Ragazze. Questo è un eccellente risultato conseguito dalle bravissime allenatrici sia di Sesto che delle Montalve che lavorano con impegno per costruire dei gruppi coesi ed affiatati (un ringraziamento a tutte loro!), supportate e guidate con la consueta competenza e professionalità da Marco Vizzutti che ha creato questa realtà che da anni coinvolge centinaia di famiglie di Sesto Fiorentino e Firenze, appassionandole alla regina degli sport: l’Atletica. Non scordate il prossimo appuntamento: sabato 12 maggio al campo delle Montalve, dalle 16.00 fino a sera ci sarà la Notte Blu, nella quale avrà luogo l’XI Trofeo Atletica Fiorentina con tanti giochi e divertimenti per i nostri bambini. Venite numerosi! Per maggiori informazioni ci si può rivolgere a Giancarlo (tel. 3935465025).

 

Risultato Gare

Grand Prix 4^ giornata Sesto Fiorentino 24 Marzo 2012

Il più grande spettacolo DEL weekend!                                                                                              Certamente lo spettacolo più bello del fine settimana: tanti bambini, tante bambine su una pista di atletica leggera. Se aggiungiamo, poi, che quelle bambine e quei bambini sono le “nostre” ed i “nostri”, sulla pista dello stadio di atletica di Sesto, il successo è assicurato! Nonostante qualche assenza, infatti, i mini-atleti dell’Atletica Fiorentina/Atletica Sestese erano davvero un gran bel gruppone, tanto grande che è stato difficile farli rientrare tutti nella foto di gruppo (a proposito, al solito, complimenti a Giancarlo per le splendide immagini delle gare, nonostante i capricci della batteria della sua macchina fotografica). La 4a giornata del Gran Prix Esordienti si è svolta con il consueto massiccio afflusso delle speranze dell’atletica della provincia di Firenze. Il tempo ci ha assistiti perché per un attimo ha cominciato a piovere, rischiando di compromettere questa bella festa di amicizia e sport.  Le gare in programma hanno messo in primo piano (finalmente!) la corsa: infatti i bambini e le bambine si sono cimentati su distanze di corsa piuttosto impegnative per degli atleti in erba: 50m per i “pulcini” del gruppo, 100m per gli esordienti C (nati e nate dal 2005 al 2007) con grande preoccupazione di Usain Bolt che, dalla Giamaica, temeva per il suo primato mondiale, 150m per la categoria B (2003-2004) e 300m per le e gli esordienti A (2001-2002). Le batterie sono state tutte emozionanti, emozionanti come solo una gara di corsa riesce ad essere: abbiamo visto i bambini concentrati dietro la riga di partenza, sorridenti ma impegnati durante la corsa, all’inseguimento del compagno più veloce o voltarsi indietro quando qualcuno si è visto troppo avanti, c’era chi correva e parlava, chi salutava il pubblico sugli spalti, insomma un gran bel vedere! I maschi e le femmine della categoria A, inoltre, si sono confrontati con una distanza molto insidiosa perché i 300m sono una gara veloce ma, al tempo stesso, piuttosto lunga e per la quale c’è bisogno di una certa capacità di resistenza alla velocità. In effetti qualche atleta è partito troppo lento (stile maratona di New York) e si è accorto solo nel rettilineo finale che i margini di recupero erano troppo limitati; peggio è andata a chi è partito troppo veloce ed ha pagato negli ultimi 50 metri tutto lo sforzo dell’inizio quando le energie sono intatte e la corsa viene facile. Hanno completato il programma il salto in lungo (per i maschi delle categorie B e C), il lancio della pallina (per le femmine C) e quello del vortex (per le femmine A e B). I maschi A hanno invece lanciato la palla con maniglia, specialità, forse, da ripensare visto che i bambini hanno fatto un’altissima quantità di “nulli” di settore ed erano preoccupati più di centrare il settore stesso che di dare forza al loro lancio. Al termine, consueta pioggia di medaglie per tutti i partecipanti con tante bambine e bambini dell’Atletica Fiorentina che hanno issato sul podio la nostra ranocchia mascotte, un altro bel risultato che premia ancora una volta la bravura delle nostre allenatrici (ed allenatori) di Sesto Fiorentino e delle Montalve, ottimamente coordinati dal prof. Marco Vizzutti che sta raccogliendo dei gran bei frutti dal suo lavoro ormai pluriennale. Un grazie, ovviamente, anche ai genitori per la loro affezione alle nostre società (Atl. Fiorentina e Atl. Sestese) e per la loro disponibilità. Prossimo appuntamento dagli amici (è proprio il caso di dirlo!) di Lastra a Signa. Ma prima ci vediamo TUTTI alla Festa di Primavera organizzata da Atletica Fiorentina ed Atletica Sestese per venerdì 30 marzo (dopo essersi allenati, naturalmente!) presso la Pizzeria Sarzolo (chi ancora non l’avesse fatto può confermare la sua presenza a Giancarlo tel. 3935465025).

Vi aspettiamo!

 

Risultato Gare


Gran Prix Esordienti 2011/2012 – 3^ giornata  03/03/2012 Campi Bisenzio

Il sole bacia i belli! Così recita il detto popolare. In effetti il sole ha baciato questa splendida 3a giornata del Gran Prix della categoria Esordienti, svoltasi sabato 3 marzo allo stadio Zatopek di Campi Bisenzio. E chi può negare che le nostre piccole atlete ed i nostri piccoli atleti della Scuola di Atletica (C.A.S.) dell’Atletica Fiorentina e dell’Atletica Sestese fossero bellissimi? Basta guardare le foto (al solito) splendide di Giancarlo Nutini per rispondere alla domanda. In questa giornata, ostacoli per tutti. Barriere da 40 cm per la categoria A maschile e femminile (2001-2002), da 20 cm per le categorie B (2003-2004) e C (dal 2005 in poi). Va detto che i nostri bambini e le nostre bambine sono stati particolarmente bravi in una specialità così tecnica ed impegnativa, tanto che molti si sono aggiudicati la batteria nella quale sono stati inseriti. Bravissimi loro, molto brave anche le loro allenatrici (ed allenatori) sia del gruppo di Sesto Fiorentino, sia del gruppo delle Montalve. Di certo gli applausi più scroscianti e commossi se li sono meritati alcuni minuscoli atleti che si sono prodotti in performance “agonistiche” da primato mondiale. Il bello del Gran Prix è proprio questo: ci si confronta, si gareggia con altri bambini e bambine ma l’aspetto della competizione passa decisamente in secondo piano rispetto al trascorrere un pomeriggio di sport, di condivisione di momenti spensierati, di socializzazione, di divertimento sano all’aria aperta (ciò vale anche per noi genitori che possiamo incontrare altri amici e conoscenti e scambiare due parole guardando un meraviglioso spettacolo di giovani atleti). Per comprendere ciò bastava seguire gli esordienti A nel salto in alto. I ragazzi di tutte le squadre hanno formato un gruppo unico e, ad esempio, tutti i nostri ragazzi (senza esclusione) esultavano al superamento dell’asticella (anche quando a valicarla era un “avversario”) o si dispiacevano quando un bambino veniva eliminato. Credo che il prof. Vizzutti (per noi semplicemente Marco), che ha creato questa realtà sportiva assieme ai dirigenti di Atletica Campi, Nuova Atletica Lastra, Atletica Calenzano, Sestese Femminile, Rinascita Montevarchi (se qualcuno è stato dimenticato, non ce ne voglia!), possa essere molto soddisfatto di questo (e non solo di questo) gran bel risultato! Tornando alle gare, dopo gli ostacoli (50 m), alto per gli esordienti A (due specialità molto difficili, bravissimi!), lancio della palla con maniglia per le fanciulle della categoria A; lancio del vortex per i maschietti della categoria B (2003-2004) e salto in lungo per le femminucce; per la categoria C (dal 2005 al 2008) salto in lungo per le bambine e lancio della pallina per i maschi. Dopo le gare, consueta sfilata di tutti i concorrenti per la tanto ambita e sospirata premiazione con medaglia per tutte le partecipanti e tutti i partecipanti. Ci lasciamo con un ringraziamento a tutti i genitori per la loro disponibilità ed con un arrivederci (oltre che agli allenamenti) a fine marzo (la data non è ancora stata individuata) sul Campo Danilo Innocenti, il campo dell’Atletica Sestese e dell’Atletica Fiorentina, a Sesto Fiorentino per la 4a giornata del Gran Prix Esordienti 2012.

Tutti in pista!

 

  

Risultati Gare

 


Gran Prix Esordienti 2011/2012 – 2^ giornata 28/01/2012 Calenzano

Anno nuovo, sito nuovo! Come avranno notato i nostri affezionati che ci seguono da alcuni anni, il sito dell’Atletica Fiorentina è stato completamente rifatto da Giancarlo Nutini per renderlo ancora più funzionale e, perché no?, bello. Complimenti a Giancarlo! Ma veniamo alla seconda puntata del Gran Prix della categoria Esordienti accompagnato da un assolato pomeriggio di (quasi) primavera sull’anello rosso dell’Atletica Calenzano, altra società che, come l’Atletica Fiorentina e la nostra più che sorella Atletica Sestese, contribuisce a rafforzare il progetto della Toscana Atletica. Oggi giornata di lanci. Lancio frontale della palla medica per tutte le categorie: 1 kg per le categorie B (2003-2004) e C (dal 2005 al 2008), 2 kg per la categoria A (solo maschile, 2001-2002). Il biathlon odierno è stato poi completato dalla corsa veloce con i 50 m piani nei quali si sono cimentati tutti i bambini e le bambine. Solo le bambine più grandi (cat. A, 2001-2002) si sono esibite in una specialità più tecnica come il salto in alto. Quest’ultima gara ha riservato, al solito, tantissime emozioni, mostrando la preparazione e la capacità di concentrazione di queste piccole atlete con ottimi risultati da parte di molte partecipanti. Antonietta Di Martino può iniziare a tremare! Bellissimi sono poi i vari stili “inventati” da queste fanciulle: abbiamo visto un Fosbury (pressoché) impeccabile ma anche salti ventrali, lo stile “pesce” (che non manca mai) o quello a due piedi, la sforbiciata e tutto ciò che la fantasia può suggerire. Ma le mie preferite restano sempre le gare di corsa. Anche oggi ne abbiamo viste di tutte le risme: da chi non vuol partire, a chi si ferma prima del traguardo come a pensare: - E adesso???-, a chi si ferma prima del traguardo e, addirittura, torna indietro impaurito dallo schieramento dei giudici all’arrivo, a chi cade inciampando, a chi aspetta il compagno, dispiacendosi di averlo preceduto, a chi si volta all’indietro per vedere dove sono gli altri concorrenti e via dicendo. E dopo le gare, tutti alle premiazioni. Va detto che, anche questa volta, molti dei nostri ragazzini e delle nostre ragazzine sono arrivati sul podio, moltissimi fra i primi dieci. Tutto questo fa piacere e chi vuole troverà i risultati completi delle gare. Tuttavia l’aspetto che più ci riempie d’orgoglio è vedere che il gruppo dell’Atletica Fiorentina era (di nuovo) il più numeroso: una nuvola giallo-blù che correva, giocava, stava assieme con tanti genitori sulle gradinate a urlare, a fare il tifo. Il risultato più bello. Risultato frutto dell’impegno pluriennale di due società (Atletica Fiorentina e Atletica Sestese) che credono molto in quest’attività; risultato frutto della competenza delle allenatrici e degli allenatori Daniela, Filippo e Susanna per il gruppo di Sesto e di Cristina, Elisabetta e Simone per quello delle Montalve; risultato frutto del creatore di questa bella realtà sportiva: Marco Vizzutti. Un grazie sentito a tutti i genitori per la disponibilità e la resistenza al freddo (durante le premiazioni abbiamo assaggiato il gelo siberiano). Prossimo appuntamento a Campi Bisenzio! Tutti presenti!

 

Risultati Gare


 

Gran Prix Esordienti 2011/2012 – 1^ giornata – 26/11/2011 Sesto Fiorentino

Un bellissimo sole ha accompagnato, sul nostro campo di Sesto Fiorentino, la prima delle cinque giornate del Gran Prix 2011/2012, manifestazione riservata alla categoria Esordienti che comprende bambini e bambine della scuola dell’infanzia e primaria, nati dal 2001 al 2008. Che questa giornata sia stato un grandissimo successo lo dicono i numeri: circa 300 sono stati gli atleti e le atlete che hanno corso, saltato e lanciato, la cifra più alta mai raggiunta, in rappresentanza di molte società di atletica della provincia di Firenze. È stato questo anche il primo evento ufficiale nel quale abbiamo presentato una splendida novità che ci riguarda. Come è ormai risaputo, dopo anni di strettissima collaborazione pluriennale (direi una simbiosi), Atletica Sestese ed Atletica Fiorentina hanno deciso di fondere le due società per costituirne una sola: una sola realtà sportiva più forte, con un unico gruppo dirigente, un unico settore tecnico, un unito gruppo di bambine e bambini, di ragazzi e ragazze, anche con un ulteriore progetto (ancora più ambizioso e, per ciò stesso, interessante) di creare un’ancor più importante realtà atletica che metta insieme tutte le forze operanti in questo settore sportivo fra Sesto e Firenze. In quest’ottica i nostri Esordienti maschi e femmine vestono il blu, il giallo ed il bianco, colori dell’Atletica Fiorentina, mentre le nostre atlete ed i nostri atleti delle categorie promozionali Ragazzi/e (12-13 anni) e Cadetti/e (14-15 anni) indosseranno le tute rosse e blu dell’ Atletica Sestese. Dato che la prima giornata del Gran Prix era il primo esame per questa nuova realtà atletica, si può dire, con estrema tranquillità, che l’esame è stato superato a pieni voti. L’organizzazione delle gare è stata molto efficiente grazie ai tanti volontari (dirigenti, atleti, tecnici e, soprattutto, genitori, come sempre, molto disponibili), diretti a perfezione dal prof. Marco Vizzutti che ha curato (c’è forse da stupirsi?) ogni dettaglio, riuscendo a gestire senza grandi sofferenze un’orda numerosissima di gioiosi bambine e bambini festanti. Proprio una festa! Sì. A Sesto abbiamo assistito ad una bellissima festa dell’atletica e sul palco i protagonisti sono stati proprio loro: i bambini e le bambine. Le gare sono state tutte divertenti. Gli esordienti C (2005-2008) si sono cimentati nel salto in lungo e nei 50 m (i maschi), nel lancio della pallina e nei 50 m (le femmine); gli esordienti B (2003-2004) si sono confrontati sul salto in lungo e sui 50 m (i maschi), sul lancio del vortex e sui 50 m (le femmine); per gli esordienti A (2001-2002) vortex e 50 m (per i maschi), lungo e 50 m (per le femmine). Ne abbiamo viste di tutti i colori: minuscoli saltatori capaci di balzi sorprendenti, velocisti e velociste che tornano indietro prima di tagliare il traguardo o che continuano a correre anche dopo l’arrivo, lanci lunghissimi e cortissimi, cadute, gesti di esultanza, abbracci e, soprattutto, un gran tifo dalle tribune per incitare questi atleti mignon. Le nostre bambine ed i nostri bambini si sono tutti ben comportati. Non citiamo i singoli per paura di dimenticare qualcuno. Tuttavia l’aspetto più rilevante in questi eventi non è il piazzamento, non è la classifica ma la voglia di passare un pomeriggio di amicizia e di sport tutti assieme, accompagnati con premura e pazienza dalle nostre allenatrici (bravissime!).Godiamoci le (come sempre) splendide foto di Giancarlo Nutini in attesa della prossima giornata del Gran Prix. 

P.S. Un ringraziamento a tutti i genitori che ci hanno aiutato nello svolgimento delle gare e nella gestione dei piccoli atleti e delle piccole atlete

 

Risultati Gare


 


Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!